Questo giornale è libero a quanti desiderino collaborarvi ai sensi

dell’art. 21 della Costituzione Italiana che dispone così:

Tutti hanno diritto di manifestare

Il proprio pensiero con la parola,

lo scritto e ogni mezzo di diffusione “.

È vietata la riproduzione totale o anche parziale di quanto pubblicato su questo giornale, senza autorizzazione scritta da parte della redazione.

Reproduction in full or ever partial, of what has been published in this newspaper, without the written permission of the editors.

© 2015 by " MaLu"   - Lazio Opinioni a cura di 90119310564 - 07611765630 - Iscrizione Tribunale di Viterbo n° 02/2007 del 26 marzo 2007 - P. IVA 90119310564

L’atto di stringere la mano è un retaggio del passato. Negli ultimi cento anni si è a poco a poco diffuso. Fino a poco tempo fa, era un atto prettamente maschile, mentre oggi viene utilizzato sia dagli uomini sia dalle donne. I diversi modi di stringere la mano possono causare imbarazzo e ilarità. Britannici, australiani, neozelandesi, tedeschi e americani si danno di solito la mano quando si incontrano e si congedano. I francesi sono i più amanti della stretta di mano. Persino in Giappone, in cui il saluto tradizionale è rappresentato dall’inchino, e in Thailandia, in cui si usa il “wai” (gesto simile ad una preghiera) la stretta di mano è attualmente molto comune. A volte indiani, asiatici e arabi continuano a tene...

Please reload

logo-citta.jpg
Agriturismo
Il Marrugio
Antico Borgo
La Commenda
UNIONE
EUROPEA
POLIZIA
DI STATO
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now