31/01/2017

Italia alla preistoria

(di Stelio W. Venceslai)

Piove. I fiumi straripano, i torrenti esondano, le strade ed i campi sono invasi dall’acqua limacciosa, il terreno smotta,i piloni dei ponti o tremano o crollano, i Paesi sono isolati, le stalle allagate, uomini e bestie muoiono, danni enormi e costi da far paura. Le Regioni chiedono lo stato d’emergenza.

Nevica.  Le strade s’intoppano. Altro che le catene o le gomme da inverno, tanto per fare qualche multa a guidatori sprovveduti ed arricchire gommisti e venditori di gomme e di catene! Sulle strade dissestate e piene di buche non si passa, con la neve, si perde la segnaletica, i viadotti crollano sotto il peso, trenta km si fanno in due ore e così via. Naturalmente, cadon...

26/09/2016

La kermesse

(di Stelio W. Venceslai)

A Palermo si è svolta la grande kermesse del Movimento 5Stelle. Tanta gente, moltissima attenzione. Il Movimento cresce e, ad oggi, è forse, il raggruppamento politico maggioritario nel Paese. Può non piacere, ma l’idea di dissociarsi dal sistema politico vigente e di sbattere fuori dal Parlamento i cialtroni che lo frequentano, evidentemente, ha fatto presa in un Paese depresso che non vede un futuro possibile.

Se ci si affida a Grillo, absit iniura verbis, c’è da stare tranquilli. Da come parla, né forbito né educato, ma questo fa presa sulle folle. Lo capiscono. Le circonvoluzioni eleganti di D’Alema, Letta e Mattarella, le battute da circo di Renzi, invece, non infiammano nessuno...

24/03/2016

 Ciò che abbiamo di fronte, dopo quanto è accaduto e sta accadendo a Bruxelles, davanti ai morti ed ai feriti, ai bambini che andavano a scuola, agli impiegati che andavano in ufficio, in una città un tempo serena, efficiente e laboriosa, non può non sconvolgere tutti.

Siamo in guerra contro un nemico feroce, assassino d’innocenti, che dispiega le bandiere nere della morte contro la nostra civiltà europea e cristiana.

Ho un senso di vergogna per l’incapacità della classe politica europea, imbelle ed arroccata su nazionalismi da quattro soldi, quando per le strade si muore. Non è un fatto belga o francese o di chi altro. Bruxelles è il cuore dell’Europa. L’idiozia dei nazionalismi da baracca ne fa ancora la capitale pro...

15/02/2016

Nella generale deprecazione dell’intervento del Cardinal Bagnasco, trovo che c’è la muffa di un anticlericalismo di maniera, alla Don Basilio, un divertente giornale satirico di molti anni fa.

Le cosiddette unioni civili sembra che siano il problema prioritario della politica italiana. Certamente lo è per molti, ma a fronte dei problemi esistenti, non me ne vogliano i fautori, è pur sempre un problema minore  rispetto a quelli del Paese.

Il Governo non ne fa una questione politica, perché altrimenti, non esiterebbe a mettere la questione di fiducia e l’incognita del risultato sarebbe molto grande, però ne fa una bandiera. Il PD è in ordine sparso: c’è chi approva e chi disapprova, poi c’è chi approva, ma parzialmente....

09/02/2016

No, non c’è una dittatura in Italia. Non pensate che il nostro Renzi nutra ambizioni dittatoriali. Al massimo è un accentratore e, se può, si circonda di persone che conosce o che sono sue amiche. La dittatura è un’altra cosa: è quella in cui viviamo, un sistema di dittatura tutta speciale, non politica, ma sociale, strisciante al punto che non ce ne rendiamo neppure conto e che ogni giorno constatiamo senza battere ciglio.

La prima, in ordine d’importanza, è quella della Chiesa. Non parlo di quella di Papa Francesco, ma di quella chiesa diffusa ed immanente da secoli che fa sì che il verdetto delle autorità ecclesiastiche sia comunque importante, che conserva non il primato morale, ma il potere politico dei vescovi,...

Please reload

logo-citta.jpg
Agriturismo
Il Marrugio
Antico Borgo
La Commenda
UNIONE
EUROPEA
POLIZIA
DI STATO

Questo giornale è libero a quanti desiderino collaborarvi ai sensi

dell’art. 21 della Costituzione Italiana che dispone così:

Tutti hanno diritto di manifestare

Il proprio pensiero con la parola,

lo scritto e ogni mezzo di diffusione “.

È vietata la riproduzione totale o anche parziale di quanto pubblicato su questo giornale, senza autorizzazione scritta da parte della redazione.

Reproduction in full or ever partial, of what has been published in this newspaper, without the written permission of the editors.

© 2015 by " MaLu"   - Lazio Opinioni a cura di 90119310564 - 07611765630 - Iscrizione Tribunale di Viterbo n° 02/2007 del 26 marzo 2007 - P. IVA 90119310564

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now