Questo giornale è libero a quanti desiderino collaborarvi ai sensi

dell’art. 21 della Costituzione Italiana che dispone così:

Tutti hanno diritto di manifestare

Il proprio pensiero con la parola,

lo scritto e ogni mezzo di diffusione “.

È vietata la riproduzione totale o anche parziale di quanto pubblicato su questo giornale, senza autorizzazione scritta da parte della redazione.

Reproduction in full or ever partial, of what has been published in this newspaper, without the written permission of the editors.

© 2015 by " MaLu"   - Lazio Opinioni a cura di 90119310564 - 07611765630 - Iscrizione Tribunale di Viterbo n° 02/2007 del 26 marzo 2007 - P. IVA 90119310564

"BAIL-OUT" OPPURE "BAIL-IN"

11/01/2016

 

Il 31 Dicembre 2015 è finita un'epoca durata 80 anni, iniziata con il Regio Decreto del 1936 che garantiva la sicurezza delle banche e di tutti i loro Clienti.

 

 

 

Alcuni Clienti di Banca Mediolanum hanno ricevuto questo messaggio firmato da Ennio Doris Presidente della banca, e la redazione ritenendolo un articolo informativo importante per tutti lo pubblica quale atto informativo pubblico.        


Dal 1° gennaio 2016 sono in vigore le nuove regole europee sulla gestione delle crisi bancarie.
Tra le più importanti decisioni prese dalla Banca Centrale Europea c’è quella di passare dal “bail-out” (salvataggio esterno) al “bail-in” (salvataggio interno).      
Ne consegue che l’onere di eventuali crisi bancarie, prima di ricadere sui contribuenti tramite gli interventi statali, come poteva avvenire in passato, ricadrà ora su azionisti, obbligazionisti, privati o aziende con depositi in essere maggiori di 100.000 euro.

Il 31 Dicembre 2015 è finita un'epoca durata 80 anni, iniziata con il Regio Decreto del 1936 che garantiva la sicurezza delle banche e di tutti i loro Clienti.    

Di seguito un breve filmato che spiega in modo molto semplice il funzionamento del “Bail-in”.

 

Come avrà visto nel video sarà sempre più centrale per i risparmiatori affidarsi a banche solide e l'indice che meglio rappresenta la solidità di una banca è il cosiddetto Cet1 (Common Equity Tier 1) per il quale la Banca Centrale Europea ha stabilito un valore minimo dell' 8%.

Il Gruppo Bancario Mediolanum ha addirittura un Cet1 pari a 18.80%, come si evince dalla tabella:
 

 

 

 

Come sottolineato anche nel video, un altro elemento per valutare la solidità di una banca è rappresentato dalla sua capacità di realizzare utili, elemento indispensabile per garantire la solidità nel tempo; il Gruppo Mediolanum, negli ultimi anni, si è distinto per averne sempre generati.

Voglio concludere affermando con orgoglio che il Gruppo Mediolanum rappresenta per lei e per le famiglie italiane una scelta di solidità e pertanto di maggior tranquillità.     
 

Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now