Amici di Norchia: dalle parole ai fatti!


Amici di Norchia: dalle parole ai fatti!

8 e 9 giugno: due mattinate di visita ed approfondimenti sui progetti in corso per la riqualifica dell’affascinante necropoli.



Dopo la sua presentazione “ufficiale”, lo scorso 22 marzo, l’Associazione culturale Amici di Norchia, organizza durante le mattinate dei prossimi 8 e 9 giugno (dalle 10,30) due appuntamenti nella sua sede (Strada Borgherolo 4, Viterbo, presso l’Agriturismo “Il Marrugio”) in cui si offre l’opportunità di visitare l’area archeologica e naturalistica della spettacolare necropoli etrusca e di conoscere le nuove prospettive e progetti futuri dell’Associazione che hanno come obbiettivo principale lo sviluppo turistico, culturale ed enogastronomico del territorio con particolare attenzione all’area naturalistica e archeologica di Norchia, ovviamente in accordo con la famiglia di Carlo Stelliferi, proprietaria del terreno, e con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale. Come ad esempio favorire lo sviluppo del turismo; potenziare e promuovere l’informazione turistica, organizzare e pubblicizzare eventi, manifestazioni e giornate come queste dell’8 e del 9 giugno che vogliono essere una forma di inclusione sociale con il territorio stesso, una maniera per sensibilizzare le persone e tutto il pubblico in generale della bellezza e unicità di Norchia. Ovviamente, in queste intraprese, non si è mai abbastanza ed i fondatori dell’associazione, visti gli elogi e consensi ricevuti dalle istituzioni, dagli esperti e dai concittadini a dimostrazione di quanto stia a cuore la valorizzazione del sito, sono fiduciosi che, come hanno espresso coralmente: “in molti aderiranno al progetto diventando come noi Amici di Norchia.”

Dunque, non resta che partecipare numerosi (previa, per ovvie questioni organizzative, prenotazione ai numeri: 375.5613467 - 328.9068207) a queste iniziative al termine delle quali verrà offerto un gustoso aperitivo a base dei prodotti provenienti dalle aziende degli attuali Soci.